giovedì 24 marzo 2011

VIA VAI VARIETE'





Performance di teatro in onore della strada…
C’è una strada. Potrebbe essere una strada qualunque di qualsiasi città.. una via come un’altra, o tutte le vie contemporaneamente. Proprio come il nome, Via Vai.
Dove passano i passanti e si fermano personaggi strani. Teatranti. Di strada, appunto.
Attori improvvisati, statue improbabili e marionette. Valige d’attori e cappelli per terra.
Una strada che prende vita grazie a frammenti d’arte e occhi che guardano, un attimo della vita di artisti e attori e passanti sottratta al tempo.
La performance racconta del mondo della strada con poche parole e molte immagini, ma non accade per strada davvero. Via Vai è una via portata e ricreata dentro a spazi con un tetto sopra, tetti teatrali e non. E’ il fuori della via che invade il dentro di spazi chiusi.
Un teatro di strada all’incontrario.
Un teatro in poche manciate di minuti.
Un teatro alla finestra. Una finestra che dà sulla via, naturalmente. Su Via Vai.

Una creazione collettiva di Botteghe delle Arti Contromano.
Ai fili delle marionette, Sergio Barrios Cayupe
Alle radici, Bianca Chiappino
Al violino e al piedistallo, Giulia Marra
Alla valigia e al racconto, Davide Nepote Valentin

Durata: 30 minuti
Adatto a spazi chiusi e raccolti.
Esigenze teniche: sala oscurabile e possibilità di illuminazione teatrale.

Nessun commento: